Osteria contadina e Törggelen al maso Winkler a Villandro

Il Törggelen al maso Winkler ha una tradizione centenaria.

All’epoca, nel comune confinante di Barbiano, non vi era ancora nessuna chiesa e i Barbiansi andavano in chiesa a Villandro. Per nutrirsi e riprendere forze si fermarono nelle Stuben riscaldanti („ Wärmstuben“) a San Maurizio (Sauders) dal Obergasser, Untergasser, Larm e Winkler. La parola Törggelen deriva dal latino “torquere”, e significa “torchiare il vino”, così il Törggelen è collegato alla viticoltura. In tal occasione il contadino invitò i propri amici e vicini a degustare il vino novello e specialità gastronomiche casarecce. Dato che a quei tempi ogni maso macellava il proprio bestiame, vi si trovavano succose salsicce casarecce (Hauswürste) e carne salmistrata. Alla fine non potevano mancare le castagne arrostite, noci e crapfen..

Ai tempi d'oggi gli ospiti vengono viziati con Mezze lune (Schlutzkrapfen), canederli, freitelle con crauti, piatto misto tirolese (composto da patete crauti, salsicce, costine, lingua di bue), zuppa d’orzo, seguiti da castagne, crapfen e naturalmente vino novello chiamato anche „Sußer“.

Altrettanto posto nel nostro menu trovano anche le specialità locali per i palati più esigenti, come marmellate contadine e assaggini dalla nostra cantina e dal nostro orto.

Aperti in primavera: dal 1. marzo al 30. maggio nei fine settimana.

Periodo del Törggelen: 15. settembre al  15. dicembre. – Si preferisce la prenotazione

Lunedi e martedi giorni di riposo

 

La sagra di San Maurizio (Sauderer Kirchtag) – è la festa di innaugurazione della stagione del Törggelen in Valle Isarco.

sauderer-kirchtag

Da più di 20 anni si celebra a fine settembre (per esattezza alla domenica più vicina al giorno di San Maurizio, bensì il 22. settembre) presso l’agriturismo Winkler Hof la sagra di San Maurizio. Una grande festa popolare del comune innaugruando così ufficialmente l’inizio della stagione del törggelen, assaporando per la prima volta le specialità gastronomiche e il vino novello.

La sagra è organizzata in collaborazione con il gruppo di balli folcloristici di Villandro, il quale si occupa dell’intrattenimento con balli di gruppo accompagnati dalla musica popolare.

Per ogni ospite un evento da non perdere e una possibilità di festeggiare in compagnia degli abitanti del posto e conoscere meglio le tradizioni locali.